30/apr/2011

Reitano: 23 persone denunciate dai carabinieri per abuso edilizio

Abusivismo edilizio. E’ l’accusa contestata a 23 persone di Reitano che sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia di Mistretta. Dagli accertamenti eseguiti dai militari è infatti emerso che i cittadini avrebbero eseguito, nelle rispettive case di proprietà, lavori di carattere edilizio senza una regolare concessione o senza aver ottenuto il necessario nulla osta da parte del genio civile di Messina.(98cento)

Frana blocca la Statale 114 sindaci scendono in strada

Una trentina tra consiglieri provinciali, comunali e sindaci di otto comuni della zona jonica del Messinese stanno dando vita a Sant'Alessio Siculo, in provincia di Messina, ad una manifestazione di protesta per chiedere all'Anas la riapertura di un tratto della Strada Statale 114, all'altezza di Capo Sant'Alessio, interrotta da due settimane a causa di una frana dovuta al maltempo. L'interruzione non permette di accedere da Messina ad alcuni comuni dell'area ionica. "I cittadini - ha detto il consigliere comunale di Santa Teresa Riva Danilo Lo Giudice - continuano a subire numerosi disagi, ma nonostante le sollecitazioni da parte delle istituzioni ancora l'Anas non ha definito i tempi per un intervento risolutivo. Tutt'ora sono in corso piccoli smottamenti che preoccupano i cittadini. Auspichiamo al più presto la messa in sicurezza del costone roccioso".(la sicilia)

ATO, consiglio comunale S.Salvatore di Fitalia.‏

Riceviamo e pubblichiamo







In data odierna si è tenuto a S. Salvatore di Fitalia una seduta del consiglio comunale, all’ordine del giorno c’era la proposta della minoranza consiliare riguardo la rivisitazione del servizio di igiene ambientale e rideterminazione piano finanziario al fine di un riduzione della TIA.

Nel dettaglio i consiglieri di minoranza hanno proposto
• Di rideterminare e modificare il risultato dei piani Finanziari consuntivi degli anni 2005-2006-2007 e 2008, detraendo da essi i costi dei servizi non resi e provvedendo alla nuova fatturazione con lo sgravio dei ruoli e rimborso agli utenti.
• Di richiedere all’Ato Me 1 la rimodulazione del servizio di igiene ambientale da espletare nel territorio del Comune di San Salvatore di Fitalia , prevedendo anche il rientro delle competenze di questo Ente tra cui lo spezzamento di strade, piazze, parchi ecc, facendo in modo che il relativo piano finanziario non abbia costi superiori alla media degli anni 2002-2003-2004 prima del subentro dell’Ato Me1 quando il servizio era gestito direttamente dal Comune.
• Di dare atto che l’Ato Me 1 non ha sino al 30.09.2009 espletato i servizi di raccolta differenziata e, fino alla data odierna, non lo effettua ancora in tutte le contrade del Comune, ha effettuato in maniera non adeguata il lavaggio di cassonetti e la stessa manutenzione e periodica sostituzione
• Di avviare un’azione finalizzata al recupero dell’eventuale evasione;
• Di autorizzare il Sindaco e la Giunta Comunale a predisporre ogni atto necessario per il riaffidamento al Comune in caso di inadempimento, anche parziale degli obblighi contrattuali in capo all’Ato Me1.


Nel dibattito è stato evidenziato che esistono tutti i presupposti per avviare azioni legali nei confronti dell'ATO per i servizi non resi o resi parzialmente e fatturati, per l'eccessiva fatturazione di quelli resi, per tutte le inadempienze legali dell’ATO nei confronti dell’ente, come la mancata presentazione dei piani finanziari consuntivi e la loro approvazione nel consiglio comunale, la poca trasparenza delle bollette, e la totale gestione arbitraria del servizio.

Il consiglio comunale ha votato favorevolmente all’unanimità la proposta, dando cosi pieno mandato al Sindaco e alla Giunta perché si attivino per un’azione forte, anche legale, nei confronti dell’ATO a tutela dei cittadini che ormai vengono periodicamente vessati con bollette sempre più esose.

I consiglieri
Giuseppe Scurria, Adriano Carcione, Antonino Armeli, Emanuele Monachino, Domenico Franchina

29/apr/2011

Naturalmente a Bronte - Incontri tematici sull'Ambiente

L’Ente Parco dei Nebrodi in collaborazione con il Comune di Bronte organizza una serie di incontri tematici sull’ambiente, la natura, ed i parchi. Filo conduttore delle serate sarà la conoscenza e la fruizione delle aree protette, rivolta particolarmente alla consapevolezza di appartenere ad un territorio tra Etna, Nebrodi, Alcantara e Simeto di innato pregio naturalistico ed escursionistico. Gli incontri saranno animati da esperti nel settore provenienti da realtà professionali ed associative di grande competenza ed esperienza.

La partecipazione agli incontri è libera. Le serate si svolgeranno da maggio a giugno nelle date prefissate, e di norma il giovedì sera, con inizio alle ore 19,00.



- Giovedì 5 maggio ore 19,00

Lo sport in Montagna – l’esperienza della UISP Lega Montagna a cura di Santino Cannavò

- Giovedì 12 maggio ore 19,00

Obiettivo natura.La fotografia naturalistica in preziosi scatti a cura di Gino Fabio

- Giovedì 19 maggio ore 19,00

La Sicilia e la Diversità Paesaggistica – Il racconto di un camminatore esperto a cura di Fabrizio Meli

- Giovedì 26 maggio ore 19,00

Flora e Fauna del territorio Etneo – L’attenta raccolta degli elementi naturalistici a cura di Vincenzo Crimi

- Giovedì 9 giugno ore 19,00

Il cielo sopra di noi: astronomia porta dell’infinito a cura del Gruppo Astrofili Catanesi

- Giovedì 16 giugno ore 19,00

Iblei Storie e Luoghi di un Parco – Proiezione del documentario sul Parco degli Iblei a cura di Renzo Lo Presti

- Giovedì 23 giugno ore 19,00

Il Sentiero Italia – La mappa del Sentiero Italia raccontata dal CAI (PARCO DEI NEBRODI)

S.Agata Militello: Avviso pubblico - Realizzazione di interventi di recupero degli edifici situati nei centri storici

Agevolazioni economiche per interventi di recupero di immobili localizzati nel territorio regionale con destinazione esclusivamente residenziale ubicati nei centri storici o in zone omogenee "A" o comunque classificati netto storico in favore di proprietari.
In allegato visiona e/o scarica l' avviso:
GUARDA L'AVVISO

S.Agata Militello: Giornata Diocesana dei Giovani.

Si svolgerà il 1° Maggio 2011, al Palauxilium di S. Agata Militello la Giornata Diocesana dei Giovani. La Giornata sarà caratterizzata da due momenti molto significativi: la Beatificazione del Servo di Dio Giovanni Paolo II che i giovani vivranno in diretta mediante video collegamento; la testimonianza dei genitori della Beata Chiara Luce Badano, che hanno accettato di vivere questa giornata insieme ai nostri giovani. (diocesi)







Corse clandestine cavalli: 20 ordinanze custodia a Messina

I carabinieri hanno eseguito a Messina 20 provvedimenti di custodia cautelare (8 in carcere e 12 ai domiciliari) a carico di altrettante persone che organizzavano corse clandestine di cavalli con relative scommesse. Diciassette persone sono accusate di associazione a delinquere finalizzata al maltrattamento di animali e di organizzazione di competizioni non autorizzate tra animali; tre sono veterinari accusati di concorso esterno all'associazione.(ANSA).

Taormina (ME) - Turista tedesco disperso per alcune ore sui peloritani

Si è conclusa positivamente, nel tardo pomeriggio di ieri, la vicenda che ha visto protagonista un turista tedesco di 69 anni, il quale si era smarrito su un impervio tratto montano dei Monti Peloritani nell'entroterra taorminese. La disavventura ha avuto inizio quando, nella mattinata di ieri, il malcapitato, durante una escursione a piedi, dopo essersi inoltrato per alcuni chilometri per i sentieri dell'entroterra, ha perso l'orientamento. A quel punto, persa ogni speranza di ritrovare la strada di ritorno ed in preda al panico, il turista ha deciso di telefonare al 112. Immediata è scattata la macchina dei soccorsi. Sono state inviate diverse pattuglie dell'Arma che, in serata, hanno localizzato e raggiunto il turista, visibilmente debilitato. (CC)

28/apr/2011

In manette i responsabili del colpo alla Banca Popolare di Lodi di Capo d’Orlando

Si e conclusa nel giro di poche ore l’attività investigativa dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello, che sono riusciti ad assicurare alla giustizia due rapinatori ed a denunciare quattro persone per favoreggiamento. Si tratta dei responsabili della rapina avvenuta nel pomeriggio di ieri ai danni dell’agenzia della Banca Popolare di Lodi di Capo d’Orlando. Le indagini avviate dai Carabinieri si sono subito indirizzate ad una sala gioco sita in locali attigui all’istituto di credito e riconducibile ad una persona nota alle Forze dell’Ordine. L’immediata accurata ed approfondita perquisizione dei locali ha permesso di trovare infatti alcuni indumenti verosimilmente utilizzali per la rapina. Nel frattempo è stata individuata e fermata un’autovettura usata dai rapinatori per garantirsi la fuga. La perquisizione ha permesso di recuperare la somma in contanti di circa 30mila euro, parte del provento della rapina. In manette sono finiti. F.M., 21 anni, e A.C., 27 anni,che si trovano ora rinchiusi al carcere di Gazzi. (tempo stretto)

Evasione fiscale di quasi un milione scoperta a Salina

Un'evasione fiscale di 990 mila euro è stata accertata dai finanzieri di Lipari (Me) che hanno concluso un'attività di verifica nei confronti di una ditta di Santa Marina di Salina, la seconda isola delle Eolie. Dall'ispezione fiscale è emerso che la società ha totalmente omesso il pagamento delle imposte e non ha presentato le prescritte dichiarazioni annuali in materia di imposte dirette e indirette per gli anni che vanno dal 2006 al 2009. L'evasione d'imposta riscontrata dalle fiamme gialle, e segnalata alla direzione provinciale dell'Agenzia delle entrate di Messina, è pari a 806 mila euro, per quanto riguarda le imposte dirette, di 184 mila euro sulle imposte indirette. Alla società sono state anche contestate irregolarità in materia di lavoro sommerso. Nel corso delle ispezioni, infatti, é stata accertata la presenza di lavoratori irregolari. (GDS)

Revocato sciopero dei forestali previsto per domani

Revocato dai sindacati di categoria lo sciopero generale dei lavoratori agricoli e dei forestali che era stato stato proclamato per domani. La decisione di Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil siciliane segue un incontro con gli assessori regionali alle risorse agricole e al territorio e ambiente, Elio D'Antrassi e Gianmaria Sparma, conclusosi con la firma di un accordo. "Un buon risultato - dicono Salvatore Tripi (Flai), Fabrizio Colonna (Fai), e Gaetano Pensabene (Uil) - che ci dà assicurazioni su lavoro forestale, sul futuro dell'Esa, e sull'associazione degli allevatori (Aras). Naturalmente - aggiungono - vigileremo sul fatto che gli impegni presi siano recepiti nella finanziaria e per questo domani terremo un presidio davanti l'Ars in coincidenza con i lavori d'aula". L'intesa in questione impegna il governo a inserire nella legge Finanziaria le risorse necessarie per le attività di manutenzione dei boschi (245 milioni) e per l'antincendio (145 milioni), in attuazione di un accordo del 2009. I forestali saranno avviati al lavoro cinque giorni dopo la pubblicazione della Finanziaria sulla Gazzetta ufficiale e in ogni caso non oltre il 10 maggio. Saranno inoltre revocate già da oggi le sospensioni di lavoratori nelle province e ripartirà il tavolo tecnico sul riordino del settore. I sindacati fanno inoltre sapere che "il governo ha assicurato che non c'è alcuna ipotesi di soppressione dell'Esa". Per quanto riguarda l'Aras, il governo ha assicurato l'avvio di un confronto con l'Aia, associazione italiana allevatori: "L'amministrazione - concludono i sindacalisti - colmerà i vuoti di eventuali fondi non trasferiti per il 2009-2010". (la sicilia)

FORESTALE: RIPARTE ATTIVITÁ ANTIBRACCONAGGIO SU STRETTO DI MESSINA

"Ripartirá, tra qualche giorno, la tradizionale operazione denominata 'Adornó, che vede impegnato il personale del Corpo forestale dello Stato sullo stretto di Messina nella prevenzione e repressione del fenomeno del bracconaggio durante il flusso migratorio di volatili dall'Africa al Nord Europa". Lo rende noto il Corpo forestale dello Stato in riferimento "al pericolo paventato da alcune associazioni ambientaliste e animaliste in ordine al mancato invio, da parte della Forestale, del Nucleo operativo antibracconaggio sullo stretto di Messina per la necessaria attivitá di contrasto alla caccia illegale che avviene a danno di migliaia di rapaci in migrazione". "Il servizio - si legge in una nota del Corpo forestale - sará svolto da un nucleo operativo composto da personale con elevata specializzazione nell'attivitá antibracconaggio che si avvarrá del supporto dei locali comandi stazione forestali e dell'ausilio di elicotteri". (ITALPRESS)(SOL)

Messina: Controlli straordinari di sicurezza

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Digos unitamente a personale della Divisione PAS, della Squadra Mobile e dell’USI, nell’ambito di controlli straordinari di sicurezza disposti dal Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo, ha proceduto al controllo ed alla identificazione di 22 persone, di cui 13 cittadini extracomunitari. Inoltre, personale della Divisione PAS ha proceduto al controllo di diversi esercizi internet point, procedendo al sequestro di videogiochi ed alle relative contestazioni per illeciti amministrativi. (PS)

Messina: La Squadra Mobile rinviene una Beretta all’interno di un garage

Nella giornata di ieri, a conclusione di una mirata attività info-investigativa, gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti una pistola marca Beretta Cal. 7,65, con matricola abrasa, munita di caricatore contenente n° 8 cartucce inesplose. I poliziotti hanno trovato l’arma all’interno di un garage delle case IACP della Via Seminario Estivo, nel rione Giostra. La pistola Beretta era stata abilmente occultata in un incavo ricavato negli scarichi delle acque fluviali, protetta da diversi strati di plastica e da un asciugamano, pertanto in ottime condizioni, ben oleata e perfettamente funzionante.(PS)

BARCELLONA P.G.: LA CROCE ROSSA ALLA “GIMKANA DI PRIMAVERA”

Ha avuto luogo sabato 23 aprile 2011 presso il Centro Sociale Ippico di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), la “Gimkana di Primavera”, primo degli eventi sportivi organizzati dall’Associazione “Equitando” ONLUS nell’ambito del progetto denominato “Con Te oltre l’Ostacolo”, realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - “Dipartimento per le Pari Opportunità” e rivolto a quindici ragazzi diversamente abili. Il Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, grazie alla sensibilità della dottoressa Francesca Stagno d’Alcontres, ha garantito l’assistenza sanitaria per l’intera manifestazione. Sul posto, infatti, era presente un team di Volontari del Soccorso (Maria Giunta, Pippo Puliafito, Gaetano Arizia e Salvatore Di Dio) del Gruppo di Barcellona Pozzo di Gotto con ambulanza e dotazioni sanitarie. Ai giovani cavalieri e amazzoni, prima dell’inizio della gimkana, sono state fornite delle indicazioni sul primo soccorso con spiegazione delle attrezzature sanitarie presenti sia a bordo dell’ambulanza che all’ingresso del campo gara. Proseguono, dunque, le attività del Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, una realtà della Provincia di Messina, in favore della popolazione. Nel 2011 ha già avviato una serie di iniziative in campo formativo, culturale (partecipazione alla Notte della Cultura e alle manifestazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia) e sociale. Proprio in quest’ultimo settore, il 3 marzo, ha organizzato, in occasione del “carnevale”, un momento ludico ricreativo per oltre novanta utenti diversamente abili curandone il trasporto, l’assistenza e l’intrattenimento presso i saloni dell’Istituto “Don Orione” di Messina. Il 10 aprile ha svolto l’attività di “Monitoraggio della Salute” a Saponara (Messina). Peculiare, poi, l’impulso dato alla “donazione del sangue” con l’avviata campagna di sensibilizzazione e l’intesa raggiunta con l’A.O.R. “Papardo-Piemonte”, che ha permesso, nel capoluogo peloritano, la costituzione del “Punto mobile di raccolta sangue” mediante l’impiego quotidiano (giorni feriali dalle 8.30 alle 10.30) dell’autoemoteca della Croce Rossa presso il Presidio Ospedaliero “Piemonte” in Viale Europa. (e.c.)

27/apr/2011

RFI: nuovi cantieri Apuania realizzerà una nave traghetto per lo Stretto di Messina

Una nuova nave traghetto per i collegamenti sullo Stretto di Messina. La commessa per la progettazione, costruzione e fornitura di una nave tipo Ro-Ro - per il trasporto di carrozze e carri ferroviari, passeggeri, mezzi gommati - è stata affidata oggi a Palermo da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) alla Nuovi Cantieri Apuania (NCA), controllata da Invitalia. La nave Ro-Ro (lunga 147 metri, larga 19 metri; portata 2.500 tonnellate; velocità 18 nodi), sarà realizzata, in diciotto mesi, nel Cantiere di Marina di Carrara. L’investimento complessivo è di 49,5 milioni di euro. Altamente tecnologiche, funzionali e prestazionali le caratteristiche tecniche della nuova imbarcazione. Il sistema di governo sarà garantito da tre propulsori azimutali. Per garantire la massima manovrabilità (continue operazioni di ormeggio/disormeggio e carico/scarico), saranno installate due eliche intubate a pale orientabili e particolare rilevanza avranno anche i dispositivi di bilanciamento longitudinale e trasversale. Dalla celata di prora, attrezzata con un sofisticato sistema di centratura dei binari, saranno effettuate tutte le operazioni per carico/scarico di carrozze e carri ferroviari. Gli eventuali mezzi gommati, invece, potranno accedere alla stiva dal portellone di poppa e da una porta laterale, oltre che dalla celata di prora. La nuova nave traghetto avrà anche la certificazione internazionale “GREEN”, a conferma dell’impegno del Gruppo FS per l’ambiente. Il responsabile della Direzione Territoriale Produzione Palermo Filippo Palazzo, referente di Progetto per Rete Ferroviaria Italiana, ha sottolineato come “questa commessa confermi ulteriormente l’impegno di RFI per l’ammodernamento della flotta per il trasporto ferroviario nello Stretto di Messina”. Luigi Mor, amministratore delegato dei Nuovi Cantieri Apuania, ha commentato: “Aver vinto una gara in un momento di crisi della cantieristica internazionale è certamente motivo di grande soddisfazione per la nostra Società che ha elaborato un progetto innovativo apprezzato dall’Armatore. La costruzione di questa nave consentirà una ripresa di attività del Cantiere e costituirà un ponte verso quel nuovo assetto societario ipotizzato nel Protocollo di Intesa, che è stato elaborato dal Ministero dello Sviluppo Economico e sottoscritto dalle Istituzioni locali”. (RFI)

Brolo: Giovedì Religioni a Confronto

Alla "Multimediale" incontro su come costruire la Civiltà del dialogo e della Tolleranza dal tema "Nel nome dello stesso Padre". La religione cristiana e quella islamica messe a confronto rivelano sorprendenti affinità. Dalla convivenza e dal dialogo tra due civiltà dipenderà il futuro del mondo. Questa la sintesi, anzi il punto di partenza, in un progetto interculturale promosso dall'Istituto Comprensivo Brolese, dell'incontro\dibattito che si avvierà, giovedì 28 aprile, alle ore 17,00 alla Sala Multimediale "Rita Atria" di Brolo. Il programma prevede, ad avvio, il saluto del dirigente scolastico, la professoressa Maria Nunziata Lacchese e del sindaco di Brolo, Salvo Messina. Poi, entrando nel vivo dei lavori, questi saranno introdotti dal professor Salvatore Crisafulli, che di fatto ha organizzato ed ottimizzato l'evento e seguiranno gli interventi degli alunni della scuola sec. 1° grado di Brolo delle classi seconde A - B e C, e quelli della giornalista Ornella Fanzone e di monsignor Giovanni Orlando, Vicario Generale e direttore dell’Istituto Teologico di Patti. Per informazioni: 0941561224 ufficio turistico comunale; 0941561503/0941561047 Segreteria Istituto Comprensivo Brolo. (comune)

Brolo: Cani in passerella a maggio

La sfilata, il 29 maggio, vorrà bissare quella dello scorso anno... un vero successo.Stringono i tempi per l'organizzazione della seconda esposizione amatoriale canina "Città Brolo", che quest'anno prevede anche delle spettacolari novità, con ospiti d'eccezione.... Le iscrizioni saranno accettate sino al 22 maggio. Il programma prevede alle 9,00 l'avvio della manifestazione, alle 10 "inizio giudizi", poi, dopo la pausa pranzo, dalle 15,00 il "Best Show". Ovviamente premi e regali per tutti gli amici dell'uomo a quattro zampe. La manifestazione è patrocinata dall'Amministrazione Comunale brolese e si svolgerà al palatenda di piazza Annunziatella. (comune)

Cinese disperso sul vulcano di Stromboli

Un giovane turista cinese è disperso sullo Stromboli dove stava compiendo un'escursione assieme a due suoi connazionali. Sono stati quest'ultimi a lanciare l'allarme chiamando alla sala operativa del 117. Nella zona sono state avviate le ricerche ai cui partecipano militari del soccorso alpino della guardia di finanza che erano sull'isola per un'esercitazione di protezione civile. (GDS)

S.Agata Militello: Avviso pubblico

Avviso pubblico per la ricerca di una figura professionale a cui affidare l'incarico per consulenza specialistica nell'ambito del progetto di "Riqualificazione di Villa Falcone-Borsellino funzionale allo sviluppo turistico"

GUARDA AVVISO

Capo d'Orlando, colpo in banca da 90 mila euro

In tre hanno fatto irruzione alla Banca Popolare di Lodi di via Amendola svuotando le casse prima che arrivasse la Polizia. Lauto bottino per i malviventi entrati in azione oggi pomeriggio alla Banca Popolare di Lodi di via Amendola. In tre hanno fatto irruzione nella filiale poco dopo l'apertura pomerifiana e, armati di taglierino, hanno mnacciato il direttore e costretto i dipendenti a svuotare i cassetti. I 90 mila euro dell'incasso sono così finiti in dei sacchetti portati via dai rapinatori poco prima che il personale potesse far scattare l'allarme. I clienti intanto erano stati sistemati in uno stanzino, dopo aver consegnato i telefonini. La Polizia è ra sulle tracce del terzetto, fuggito a bordo di un auto. Al vaglio il racconto dei testimoni e le immagini del circuito di video sorveglianza. (normanno)

Eolie: Ripresi i collegamenti

Dopo due giorni di isolamento sono ripresi i collegamenti da tutte le Eolie. Anche Filicudi, Alicudi, Panarea, Stromboli e la piccola frazione di Ginostra, sono state raggiunte dagli aliscafi della Siremar e della Ustica Lines. Regolari i collegamenti anche da Milazzo per Vulcano, Lipari, Salina e ritorno con le navi della Siremar e della Ustica Lines. A Lipari, gli aliscafi attraccano nello scalo alternativo di Punta Scaliddi. Oltre mille turisti hanno potuto così lasciare le sette isole dell'arcipelago delle Eolie. (GDS)

Milazzo (ME) - Arrestate cinque persone per rissa

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato cinque persone, molti con precedenti di polizia, tutti sorpresi dai Carabinieri mentre si affrontavano in una violenta colluttazione, scaturita poco prima per futili motivi. I militari, giutni sul posto dopo una segnalazione al 112, hanno arrestato i 5 mentre si stavano picchiando armati di mazze e bastoni. Gli oggetti contundenti utilizzati per la rissa sono così stati posti sotto sequestro mentre tutti i prevenuti sono stati trasferiti presso le rispettive abitazioni, in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.(CC)

26/apr/2011

BUON COMPLEANNO RADIO STEREO S.AGATA "35 ANNNI CON VOI"

Per chi è solo, per chi è pieno di amici, per chi è malato, per chi ama le dediche, per chi ama le richieste, per chi ci ha ascoltato solo una volta, per chi ha fatto radio , per chi non ci ascolta, per chi crede e chi no, per chi si è innamorato , per chi si è lasciato , per chi che brutta sta canzone, per chi: "ALZA IL VOLUME", per chi ama la disco, per chi è depresso, per chi è felice, per chi prega, per chi si alza presto, per chi lavora di notte, per chi è lontano da casa, per chi dorme tutto il giorno, per chi non ha un euro in tasca, per chi è ricco, per chi ha il motorino, per chi ha il macchinone, per chi è prete, per chi è suora, per chi vuole cambiare le cose, per chi va in palestra, per chi se ne frega, per chi con noi con lo streaming si sente a casa, per chi ci ha fatto gli auguri e chi no, per tutto questo e per tanto altro...PER CHI NASCERA', PER CHI CI ASCOLTERA'...PER QUESTI 35 ANNI...A TUTTI VOI ...GRAZIE......

Unione dei Nebrodi: Da “ Troppi drinks. Perchè ?” a “Giovani Zer0 alcol”

Anche l’Unione dei Nebrodi ha dato il proprio contributo al successo della conferenza sull’abuso dell’alcool e sull’utilizzo di sostanze stupefacenti, “Too many drinks. Why?”, organizzata con il patrocinio del Comune e con la collaborazione della Polizia di Stato. il tema del confronto, che ha visto la partecipazione dei ragazzi del triennio del liceo “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando, si è soffermato sulle problematiche che inducono i giovani all’abuso di alcolici e all’utilizzo di sostanze stupefacenti , con l’intento di prevenire i problemi alcol-correlati e sensibilizzare i giovani sull’uso di droghe. E’ stata la prosecuzione della campagna “Giovani Zer0 Alcol” che l’Unione dei Nebrodi ha portato in giro nelle scuole medie dei comuni dei Nebrodi per spiegare ai giovani l’effetto dell’alcol sul loro organismo, informarli su come le performance individuali cambino sotto l’influenza dell’alcol. Il dott. Dovico Lupo, per l’organizzazione logistica, e la psicologa Antonella Beneficio, con una approfondita analisi del problema alcol, hanno supportato la partecipazione dell’Unione dei Nebrodi, che ha riempito lo spiazzo del cine teatro di cartelloni e distribuito un simpatico depliant didattico informativo a tutti i partecipanti. Il fine comune è insegnare ai ragazzi a leggere le etichette e analizzare le bottiglie e le lattine contenenti alcol , evitare gli abusi , al fine di ottenere comportamenti responsabili tra gli adolescenti e di far crescere la consapevolezza circa la responsabilità sociale, anche al fine di prevenire le malattie e ridurre gli incidenti stradali alcolcorrelati. All’uopo, la comandante della Polizia Municipale di Capo d'Orlando, dott.ssa Maria Teresa Castano, partendo dalle conseguenze fisiche e giuridiche dell’abuso di alcol, ha spronando i ragazzi alla riflessione sul diritto alla vita ma anche sul dovere di salvaguardare la propria vita e quella degli altri. Invece degli effetti della droga sui giovani e sullo sviluppo del cervello ha parlato il prof. Giuseppe Sapone del SERT di Sant’Agata Militello, che ha spiegato come l’uso di droghe ostacola l’apprendimento , cambia il carattere e rovina le relazioni interpersonali. (unione dei nebrodi)

Altra scossa di terremoto tra Patti e Barcellona P.G.

Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.2 è avvenuto alle ore 23:02:30 italiane del giorno 26/Apr/2011 (21:02:30 26/Apr/2011 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Golfi_di_Patti_e_di_Milazzo. I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo. (INGV)

Giovedì ultimo appuntamento con Capo d’Orlando Theater

Sarà “Novecento Napoletano” e non “Fiore di Hawaii” il tredicesimo ed ultimo appuntamento della stagionale di “Capo d’Orlando Theater”. “900 Napoletano” con la regia di Salvo Costantino, sarà portato in scena, giovedì 28 aprile 2011, a partire dalle ore 21.00, al teatro “Rosso di San Secondo. Anche nello spettacolo che sostituisce l’operetta in cartellone “Fiore di Hawaii”, c’è la presenza del Tenore Edoardo Guarnera. Altri interpreti: il Soprano Daniela Rossello, il Tenore Massimiliano Drappello, il Soprano Piera Grifasi, al pianoforte sarà impegnato il Maestro Diego Cristofaro. “900 Napoletano” racconta a teatro l’anima più profonda della storia della Canzone Classica Napoletana, eseguita nella sua filologia più accurata, e l’immagine più poetica ed appassionante della Melodia Partenopea e, di conseguenza, della tradizione musicale Italiana. Un salto nel tempo che fu, è questa la sensazione che investe lo spettatore di “Novecento Napoletano” all’apertura del sipario. In un susseguirsi di emozionanti performances, l'anima più autentica di Napoli si rivela a noi attraverso la tradizione musicale partenopea. La storia, i costumi, episodi quotidiani e, tutte le più variopinte espressioni di vita del “Secolo d'Oro” napoletano, si animano davanti ai nostri occhi offrendoci lo spettacolo di una città unica al mondo dove qualunque sentimento si fonde con le note e diventa musica. Le più eccelse menti hanno volto il loro genio a decantare la singolare energia napoletana che permette di armonizzare nella stessa anima sentimenti apparentemente contrastanti che però, fusi tra loro, originano quella “napoletanità” per cui siamo conosciuti in tutto il mondo ancora oggi. L’Assessore alla Cultura Annalisa Germanà ed il Direttore Artistico della rassegna hanno confermato che anche per qeust’ultimo appuntamento saranno messi in vendita dei biglietti per i posti in galleria. Questi i prezzi: platea 18,00 €, galleria 11,00 €. Biglietto ridotto per giovani fino a 23 anni ed anziani oltre i 65 anni per platea 15,00 €, per galleria 9,00 €. L’ingresso a teatro è previsto alle ore 20.30. Gli interessanti possono rivolgersi presso l’Ufficio Turismo al Palazzo Satellite in contrada Muscale.(comune)

Messina: Entrano in banca da un buco, poi rinunciano al colpo per paura di esser scoperti

La notte scorsa a Messina ignoti ladri hanno tentato un furto nella filiale di via Tommaso Cannizzaro della Banca Montepaschi. Se ne è accorta, solamente stamane, una guardia giurata, che ha avvertito la polizia. I ladri sono entrati nell'istituto di credito attraverso un foro del diametro di circa 30 centimetri praticato nella parete di un locale in ristrutturazione nella adiacente via Ghibellina ma poi, pensando di essere stati scoperti, sono fuggiti rinunciando al colpo.(la sicilia)

MALTEMPO:EOLIE, TRAGHETTO SIREMAR RIPORTA A CASA 500 TURISTI

Tornano a casa gli oltre 500 turisti che erano rimasti bloccati nelle isole Eolie dopo il ponte di Pasqua a causa delle cattive condizioni del mare. Il traghetto Laurana della Siremar ha spezzato l'isolamento dell'arcipelago: partito da Milazzo ha fatto scalo a Stromboli, Panarea, Salina e Lipari. Un centinaio di persone ha raggiunto la terraferma in elicottero, tra le quali anche il parlamentare Luca Barbareschi che ha casa a Filicudi. Continua a rimanere isolata, per il momento, la minuscola borgata di Ginostra, dove si trovano ancora una cinquantina di visitatori. (ITALPRESS)(SOL)

Terremoto tra Patti e Milazzo

Un terremoto di magnitudo(Ml) 2.8 è avvenuto alle ore 21:29:04 italiane del giorno 26/Apr/2011 (19:29:04 26/Apr/2011 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Golfi di Patti e di Milazzo. I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo. (INGV)

TERREMOTI: LIEVE SCOSSA SUI NEBRODI

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 é stata registrata alle 10.51 di stamani dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sui Monti Nebrodi. L'epicentro é stato localizzato ad una profonditá di 10.6 km. I comuni piú vicini all'epicentro sono Basicó, Floresta, Librizzi, Montalbano Elicona, Raccuja, Roccella Valdemone e San Piero Patti, tutti in provincia di Messina. (ITALPRESS)(SOL)

Barcellona Pozzo di Gotto (ME) - Circolava con il contrassegno assicurativo falsificato, in manette un giovane

I Carabinieri della locale Compagnia e delle Stazioni dipendenti hanno effettuato un servizio di controllo del territorio che nelle giornate Pasqua e Pasquetta ha visto impegnate diverse pattuglie dell'Arma. In particolare militari hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di resistenza a P.U. e guida senza patente, un 21enne del luogo perchè non ha ottemperato all'Alt intimatogli dai Carabinieri. Dopo una breve fugga a bordo dell'autovettura il giovane è stato fermato e sorpreso con un contrassegno assicurativo falsificato.(CC)

Pedofilia: condannati per abusi sui figli nel messinese

Il Tribunale di Messina ha condannato due genitori, di 33 e 41 anni, originari di Santa Teresa di Riva (Messina), per molestie nei confronti dei propri bambini, di 4 e 7 anni. L'uomo dovra' scontare 9 anni, la moglie 7. Secondo l'accusa i due avrebbero palpeggiato i figli. Il caso e' emerso dopo una denuncia di alcuni operatori dei servizi sociali. Sempre il Tribunale di Messina ha condannato a 15 anni un uomo di 48 anni, di Saponara (Messina), per violenza sessuale nei confronti della nipote. Secondo l'accusa avrebbe costretto la bambina di 9 anni a rapporti sessuali completi. (ANSA).

Rapinatore latitante arrestato a Taormina

Il latitante S.S., di 32 anni, è stato arrestato da agenti di polizia del commissariato di Taormina a Giardini Naxos. L'uomo era ricercato dallo scorso anno, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Gip di Catania, Francesco D'Arrigo, perché ritenuto uno dei tre banditi che il 2 giugno del 2010 avevano sfondato la porta d'ingresso di una tabaccheria di Paternò rubando sigarette e altro materiale per valore totale stimato in circa 8mila euro. L'uomo è stato bloccato dalla polizia di Stato, nella notte tra Pasqua e Pasquetta, in un albergo di Giardini Naxos dove stava trascorrendo le vacanze. (GDS)

25/apr/2011

MALTEMPO: PROTEZIONE CIVILE "TEMPORALI IN ARRIVO SU SICILIA E CALABRIA"

"Nella giornata di domani ancora condizioni di instabilitá piú accentuate sul centro-sud, a causa di una depressione sul Mediterraneo centrale attiva tra Sicilia e Tunisia che favorirá fenomeni temporaleschi sulle nostre regioni meridionali". Lo fa sapere in una nota il Dipartimento della Protezione Civile. "Sulla base delle previsioni disponibili", il Dipartimento della protezione civile "ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse, valido dalle prime ore di domani, martedí 26 aprile 2011, e che prevede precipitazioni sparse o diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensitá, su Sicilia e Calabria. Le manifestazioni temporalesche saranno accompagnate da raffiche di vento e scariche elettriche". Il Dipartimento della Protezione civile fa sapere che "seguirá l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile". (ITALPRESS)(SOL)

23/apr/2011

La Squadra Mobile arresta messinese che dovrà scontare la pena di anni 5 e mesi 2.

Nella giornata di ieri, la Squadra Mobile ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Catania nei confronti di messinese di anni 31., a seguito di provvedimento di unificazione di pene concorrenti, dovrà espiare la pena definitiva di anni 5 e mesi 2. (PS)

Il Commissariato di Barcellona P.G. arresta cittadino della Repubblica Ceca.

Nella giornata di ieri, i poliziotti del Commissariato di Barcellona P. G. hanno tratto in arresto cittadino ceco di anni 59, perché colpito da ordine di arresto europeo emesso dalla Corte Distrettuale di Praga, per violazioni degli obblighi di assistenza familiare, dovendo il medesimo scontare la pena di mesi 5 di reclusione. Lo stesso è stato associato presso la casa circondariale di Messina a disposizione della Corte d’Appello. (PS)

Le Volanti arrestano giovane messinese Arresto per resistenza violenza e minacce a Pubblico Ufficiale

Nella giornata di ieri, i poliziotti delle volanti hanno tratto in arresto un messinese di anni 30. Il giovane con fare altezzoso e in evidente stato di ebbrezza intimava a fermarsi e faceva richiesta di soldi ad un Ispettore di Polizia appartenente alla D.I.A di Reggio Calabria, il quale dopo essersi qualificato veniva spintonato e minacciato di morte. Il giovane dopo essere stato bloccato veniva arrestato per i reati di resistenza, violenza e minacce a P.U., veniva inoltre sanzionato amministrativamente per ubriachezza.(PS)

BARCELLONA P.G.: CONCLUSA CON SUCCESSO LA “GIMKANA DI PRIMAVERA”

Il 23 aprile 2011, presso il Centro Sociale Ippico di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ha avuto luogo, con inizio alle ore 10, la “Gimkana di Primavera”, primo degli eventi sportivi organizzati dall’Associazione “Equitando” ONLUS nell’ambito del progetto denominato “Con Te oltre l’Ostacolo”, realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - “Dipartimento per le Pari Opportunità” e rivolto a quindici ragazzi diversamente abili. Intenso il lavoro di preparazione per la manifestazione equestre che ha visto confrontarsi sul campo gara gli utenti del progetto con i giovani cavalieri e amazzoni della struttura sportiva barcellonese. Alla presenza del dott. Salvatore Schembri, assessore alla “Solidarietà Sociale” della Provincia Regionale di Messina, e di un nutrito pubblico, con la ricognizione del percorso nel campo gara ha avuto inizio la gimkana. Si sono quindi succeduti i binomi (cavallo-cavaliere) che hanno riscosso, per le ottime performance offerte, il plauso dei presenti. La gimkana, al pari dei giochi a cavallo, delle passeggiate e trekking, mira a un solo obiettivo: migliorare, nel divertimento, la qualità dell’assetto in sella con il contemporaneo controllo “pieno e assoluto” dell’animale. Molti giochi a cavallo richiedono ruoli abbastanza semplici e una somma di conoscenze per così dire essenziali; ma ognuno di essi deve spingere il cavaliere a mettere in mostra il massimo delle capacità e, al tempo stesso, stimolare l’acquisizione di nuove cognizioni di tecnica equestre. Il Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, grazie alla sensibilità della dottoressa Francesca Stagno d’Alcontres, ha garantito l’assistenza sanitaria per l’intera manifestazione. Sul posto, infatti, era presente un team di Volontari del Soccorso (Maria Giunta, Pippo Puliafito, Gaetano Arizia e Salvatore Di Dio) del Gruppo di Barcellona Pozzo di Gotto con ambulanza e dotazioni sanitarie. Ai giovani cavalieri e amazzoni, prima dell’inizio della gimkana, sono state fornite delle indicazioni sul primo soccorso con spiegazione delle attrezzature sanitarie presenti sia a bordo dell’ambulanza che all’ingresso del campo gara. Il progetto “Con Te Oltre l’Ostacolo” ha l’obiettivo di fornire ai destinatari dell’intervento, attraverso l’attività rieducativa, ludico sportiva, psicosociale e pedagogica, un percorso completo che mira al benessere della persona stimolando la maggiore autonomia possibile nella vita quotidiana. L’Associazione “Equitando” ONLUS (tel. 3920338356 – email equitando.onlus@tiscali.it ), attiva dal 2003 e centro affiliato dell’A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana Rieducazione Equestre - D.P.R. 08/07/1986 n. 610), si occupa, con personale specializzato, dell’organizzazione e della gestione delle attività, individuali e/o in gruppo, di rieducazione equestre. (e.c.)

22/apr/2011

PROGRAMMI E FINANZIAMENTI EUROPEI PER GLI ENTI LOCALI




Si è concluso il seminario formativo su “ Programmi e finanziamenti europei per gli Enti locali” tenuto a Capo d’orlando da SicilMed in collaborazione con l’Unione dei Nebrodi. Hanno preso parte al seminario, oltre ai dirigenti dei comuni dell’Unione dei Nebrodi e di quelli aderenti al CST Monterraneo, anche i dirigenti del comune di Capo d’Orlando, ospiti del gruppo consiliare “Centrosinistra per Capo d’Orlando”, per la cui partecipazione il capo gruppo Carmelo Galipò ha messo a disposizione il budget del suo gruppo. Nella prima parte del seminario, dopo una panoramica sulle nuove regole finanziarie e sulle possibilità di finanziamento per il periodo 2011 - 2013 , si è parlato dei fondi a gestione diretta della comunità Europea nel settore ambiente e ricerca (LIFE + ) nel settore sociale, cittadinanza attiva e sicurezza ( DAPHNE III per la lotta alla violenza; PROGRESS per l’occupazione e solidarietà sociale). Ma anche delle opportunità offerte agli Enti locali con i programmi “YOUTH “ Gioventù in azione e con il programma quadro per la cultura. Mentre nel pomeriggio trattando i fondi a gestione indiretta, si è parlato del Programma Operativo Regionale (PO FESR 2007/2013), e del Programma Operativo Interregionale (POIN): attrattori culturali, naturali e turistici, ma anche di energie rinnovabili e risparmio energetico. Alla presentazione sono seguiti esempi di buone pratiche e spiegazioni su come presentare i progetti. Il seminario si è chiuso con un workshop sulle modalità di ricerca e utilizzo dei bandi e su come cercare i partner e preparare i progetti, anche al fine di essere pronti per le prossime scadenze. (UNIONE DEI NEBRODI)

Sanità, il Tar blocca i concorsi per le assunzioni

Il tribunale amministrativo regionale ha bloccato quattro concorsi indetti dall’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo che prevedevano l'assunzione di seicento infermieri e tecnici nelle varie strutture siciliane. Il motivo, secondo la sentenza del Tar, sarebbe che questi concorsi non andavano indetti prima di aver attinto alla mobilità regionale e interregionale. "Apprendo con sorpresa che il Tar di Palermo ha sospeso l'efficacia delle procedure per l'assunzione di centinaia di operatori del comparto sanità, bandite recentemente dall'Asp Palermo. Di certo proporremo ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa, considerato che le direttive precedenti all'emanazione dei bandi sono state formulate proprio sulla scorta di quanto stabilito dal Cga in una sentenza a novembre". Lo ha detto l'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo. "Rispetto come sempre le decisioni del Tar - ha concluso - ma faremo valere le nostre ragioni davanti al Cga. Auspico, in ogni caso, che la vicenda possa essere definita al più presto, per non tradire le attese di quanti legittimamente avevano maturato l'aspettativa di un'assunzione attraverso procedure concorsuali, di mobilità regionale ed extraregionale che mancavano da tempo nella sanità siciliana". (GDS)

Capo d'Orlando: Buono socio – sanitario

Scade sabato 30 aprile 2011 il termine ultimo per la presentazione delle domande per usufruire del Buono Socio – Sanitario. L’assessore ai Servizi Sociali Teresa Restifo, ricorda che possono usufruire dell’aiuto economico, tutte quelle famiglie che mantengono o accolgono, anziani con età non inferiore ai 69 anni ed 1 giorno, in condizioni di non autosufficienza debitamente certificata, o disabili gravi, conviventi e legati da vincoli di parentela. L’importo è pari a quello dell’indennità di accompagnamento, fissato per l’anno 2011. Alla domanda, oltre alla certificazione I.S.E.E. relativa all’anno 2010 (il limite massimo è di € 7.000,00), dovranno essere allegati anche altri indispensabili documenti (i requisiti e le modalità di presentazione delle domande sono esplicitati nel bando). Il modulo prestampato per la presentazione della domanda del bonus socio sanitario, è disponibile all’Ufficio Servizi Sociali (tel. 0941915347), presso il palazzo satellite in contrada Muscale, l’URP nella sede Municipale, ma è anche scaricabile dal sito istituzionale: www.comune.campodorlando.me.it. (comune)

Capo d’Orlando tra memoria e cronaca

“Capo d’Orlando tra memoria e cronaca” è il titolo del libro che sarà presentato sabato 30 aprile. Realizzato dall’Assessorato alla Cultura, coordinato dall’Assessore Annalisa Germanà, il volume è frutto di una accurata ricerca storica, a cui hanno partecipato a vario titolo: giornalisti, poeti, studiosi e semplici cittadini. La presentazione, si svolgerà dalle ore 18.00, nell’Aula Consiliare Falcone – Borsellino. Interverranno, oltre a coloro che hanno collaborato alla stesura: il Sindaco Enzo Sindoni, l’Assessore alla Cultura Annalisa Germanà, il coordinatore Angelo Santaromita Villa. Moderatore della cerimonia di presentazione, il giornalista Giuseppe Pintaudi. (comune)

Sportello virtuale

La Commissione Tecnica Provinciale Esplosivi comunica che a decorrere dal 7 giugno c.a. avranno luogo le prove scritte, teoriche e pratiche e le visite mediche per l’accertamento dei requisiti di idoneità tecnica e psico-fisica prescritti dalla legge per svolgere i mestieri di “fuochino”, “pirotecnico”, “armiere” e “riparatore d’armi”. Le domande d’ammissione agli esami suddetti, redatte in carta semplice e contenenti generalità, indirizzo (anche di posta elettronica ove disponibile) e recapiti telefonici (utenza fissa e/o mobile), dovranno pervenire, entro e non oltre il 10 maggio prossimo, all’Ufficio Armi della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura sito in via R. Villari n. 2 c/o Caserma della Polizia di Stato “Calipari” (tel. 090-366801, fax 090-366803, E-mail: ammin.quest.me@pecps.poliziadistato.it), cui gli interessati potranno rivolgersi per ogni chiarimento. Si allegano tra gli oggetti scaricabili argomenti d'esame e calendario delle prove.(PS)

Messina: La Polfer arresta due cittadini tunisini

Nella giornata di ieri , intorno alle ore 22.00, all’interno della Stazione Ferroviaria di Messina, gli agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria hanno proceduto all’arresto di due cittadini tunisini, responsabili di rapina e lesioni personali ai danni di un connazionale ed entrambi in possesso di permesso di soggiorno provvisorio rilasciato dalla Questura di Caltanissetta lo scorso 11 aprile. I poliziotti sono intervenuti bloccando i due arrestati che, insieme ad un terzo soggetto al momento ignoto, stavano picchiando selvaggiamente un ragazzo tunisino di 25 anni. Alla vista degli agenti i rei hanno tentato la fuga ma sono stati velocemente raggiunti ed arrestati. La vittima, soccorsa tempestivamente, ha riportato contusioni sul viso e ferite da taglio alla nuca e all’addome. Dagli accertamenti effettuati, la Polizia ha ricostruito i fatti e chiarito i motivi dell’aggressione riconducibili alla volontà dei rei di impossessarsi di un biglietto ferroviario Catania – Roma Termini che la vittima aveva acquistato e di cui uno dei due arrestati è stato trovato in possesso. Nel tentativo di rapinare la vittima, i rei non hanno esitato a colpirla con calci e pugni e a ferirla con una bottiglia di vetro frantumata. Stamani saranno giudicati con rito direttissimo.La Polizia di Stato è sulle tracce del terzo aggressore. (PS)

Rinvenuta arma nel garage di uomo arrestato per furto e ricettazione

Nella giornata di ieri, la Sezione di P.G. della Polizia di Stato e la Sottosezione della Polizia Stradale di Giardini Naxos, nell’ambito dell’attività investigativa che nei giorni scorsi aveva portato all’arresto di due uomini, per i reati di furto e ricettazione di autovetture, hanno eseguito una perquisizione presso un garage di pertinenza di uno dei due, rinvenendo una pistola calibro 9, illegalmente detenuta, con matricola parzialmente abrasa e relativo munizionamento. I due malviventi erano stati bloccati ed arrestati lo scorso 7 aprile dopo un inseguimento sull’autostrada A18 mentre cercavano di trasferire un’autovettura appena rubata a Messina. Dai due arresti scaturiva un’operazione di polizia giudiziaria la quale, grazie alle perquisizioni effettuate presso le rispettive abitazione dei due soggetti, permetteva di rinvenire 3 autovetture e 2 motociclette di grossa cilindrata, tutte oggetto di furto, targhe e documenti di circolazione contraffatti, nonché certificati e contrassegni assicurativi risultati apocrifi e tutti con l’intestazione di una nota compagnia che opera nel settore delle assicurazioni. Il prosieguo delle indagini ha portato oggi la Polizia al rinvenimento dell’arma sopra descritta. (PS)

21/apr/2011

FORESTALI: IL 29 APRILE SCIOPERO REGIONALE IN SICILIA

I sindacati dei forestali, dopo aver abbandonato ieri il tavolo delle trattative con gli assessori regionali Sparma e D'Antrassi, hanno proclamato uno sciopero regionale ad oltranza a partire dal 29 aprile. Dalla sola provincia di Palermo é previsto nel capoluogo l'arrivo di 30 pullman, sottolinea la Cgil. "Pianteremo anche le tende, non ce ne andremo da piazza Indipendenza fino a quanto i 1.760 lavoratori dell'antincendio saranno assunti per la stagione alle porte. A Palermo aspettano di essere avviati anche 4 mila lavoratori cosiddetti centounisti. Chiediamo che presidente della Regione mantenga gli impegni piú volte presi e proceda con l'avvio della campagna di prevenzione antincendio", dice il segretario della Flai Cgil di Palermo Nuccio Ribaudo. I sindacati inoltre chiedono il recepimento del contratto di lavoro. (ITALPRESS)(sol)

BARCELLONA POZZO DI GOTTO: SABATO IN CAMPO PER LA “GIMKANA DI PRIMAVERA”

Il 23 aprile 2011, presso il Centro Sociale Ippico di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), avrà luogo, con inizio alle ore 10, la “Gimkana di Primavera”, primo degli eventi sportivi organizzati dall’Associazione “Equitando” ONLUS nell’ambito del progetto denominato “Con Te oltre l’Ostacolo”, realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - “Dipartimento per le Pari Opportunità” e rivolto a quindici ragazzi diversamente abili. Intenso il lavoro di preparazione per la manifestazione equestre che vedrà confrontarsi sul campo gara gli utenti del progetto con i giovani cavalieri e amazzoni barcellonesi. Al via lo scorso 2 marzo 2011, il progetto è stato articolato in una prima fase dedicata all’“avvicinamento al cavallo”, con le attività “di governo della mano” e “conduzione del cavallo sotto-mano”; successivamente, si è proceduto con la creazione del binomio “cavallo-cavaliere” e il conseguente “lavoro in piano”. Il controllo dell’assetto, l’equilibrio, gli esercizi in sella, i movimenti al passo e al trotto, i cambiamenti di direzione e l’approccio con i primi “percorsi” rientrano fra le tematiche affrontate nel corso degli allenamenti, che hanno luogo, ogni lunedì e mercoledì, presso il Club Ippico “La Palma” in Messina. La gimkana, al pari dei giochi a cavallo, delle passeggiate e trekking, mira a un solo obiettivo: migliorare, nel divertimento, la qualità dell’assetto in sella con il contemporaneo controllo “pieno e assoluto” dell’animale. Molti giochi a cavallo richiedono ruoli abbastanza semplici e una somma di conoscenze per così dire essenziali; ma ognuno di essi deve spingere il cavaliere a mettere in mostra il massimo delle capacità e, al tempo stesso, stimolare l’acquisizione di nuove cognizioni di tecnica equestre. Il progetto “Con Te Oltre l’Ostacolo” ha l’obiettivo di fornire ai destinatari dell’intervento, attraverso l’attività rieducativa, ludico sportiva, psicosociale e pedagogica, un percorso completo che mira al benessere della persona stimolando la maggiore autonomia possibile nella vita quotidiana. L’Associazione “Equitando” ONLUS (tel. 3920338356 – email equitando.onlus@tiscali.it ), attiva dal 2003 e centro affiliato dell’A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana Rieducazione Equestre - D.P.R. 08/07/1986 n. 610), si occupa, con personale specializzato, dell’organizzazione e della gestione delle attività, individuali e/o in gruppo, di rieducazione equestre. La Rieducazione Equestre va intesa come un metodo terapeutico globale, in cui, attraverso la pratica di un’attività ludico-sportiva avente come mezzo il cavallo, l’individuo viene attivato nel suo intero complesso motorio, psichico, intellettivo e sociale. (e.c.)

La Pro Loco di Ucria sostiene “Trenta ore per la Vita 2011”

L'Associazione Turistica Pro Loco "Città di Monte Castello in Valdemone" di Ucria sosterrà "Trenta Ore per la Vita 2011" la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi che quest'anno ha sposato il progetto "Otto minuti per la vita " promosso da Croce Rossa Italiana. “Il progetto promosso quest’anno affronta un problema, quello dell’arresto cardiaco, che ogni anno, purtroppo, interessa centinaia di migliaia di persone di ogni età. Non potevamo rimanere insensibili di fronte ad un’iniziativa così importante - queste le parole di Francesco Niosi, Presidente della Pro Loco di Ucria – Ci attiveremo per raccogliere fondi e per pubblicizzare al massimo il progetto promosso dalla Croce Rossa Italiana. Un soccorso immediato ed adeguato – ha concluso Niosi – può salvare tante vite” La campagna prevede una settimana di sensibilizzazione e di raccolta fondi all'interno dei palinsesti televisivi, radiofonici e multimediali della Rai dal 25 aprile al 1 maggio, per diffondere tra la popolazione la conoscenza delle pratiche di rianimazione cardio-polmonare in situazioni di emergenza ed incrementare la disponibilità di attrezzature mediche salvavita nelle scuole statali e nelle strutture sportive pubbliche. La campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi proseguirà fino al 30 settembre 2011. (prolocoucria)

20/apr/2011

Eventi della Settimana Santa nei Comuni del Parco dei Nebrodi

Sui Nebrodi le manifestazioni più sentite e di maggiore richiamo sono, senza dubbio, quelle a cui si può assistere nel periodo pasquale. La drammaticità dei fatti evangelici, infatti, viene fortemente colta dalla comunità, che la condivide con intensa partecipazione, tanto da trasformare la vicenda pasquale in un suggestivo, coinvolgente e caratteristico teatro di strada. (parco dei nebrodi)




Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS